florence_drone copy

Startup City Guide Firenze

  • 2

Firenze, oltre ad essere la città del Rinascimento per eccellenza, rappresenta anche una realtà molto interessante nel campo delle startup. Nana Bianca ha istituito un laboratorio di analisi del mercato dell’innovazione e come questo produca i suoi effetti su scala locale.
Le startup possono essere un elemento importante nella crescita delle città italiane e il primo passo è quello di mappare attori e risorse del territorio per capire le tendenze ed i trend di crescita. Nana Bianca sta lavorando alla creazione di un database per quanto riguarda l’ecosistema della startup sul territorio fiorentino e con questa prima pubblicazione della Startup City Guide offre un set di informazioni utili per conoscere questo mercato.

Uno dei punti di partenza è senza dubbio il database ufficiale delle Camere di Commercio, sul quale è possibile trovare l’elenco completo delle startup e le PMI innovative italiane, riporta, in data 4 Marzo 2016, la presenza di 129 elementi, tra startup e PMI innovative presenti a Firenze.

Creare una startup a Firenze

Una delle principali peculiarità di Firenze è sicuramente l’aria internazionale che si respira. Oltre al turismo sempre più in crescita, a Firenze si possono trovare diverse realtà internazionali e multiculturali che rappresentano una risorsa fondamentale sia dal punto di vista sociale che economico. Basta pensare che solo sul territorio fiorentino si contano più di 40 università americane, tra cui Richmond University e Stanford University, per un totale di oltre 4.000 studenti ogni anno. Firenze presenta quindi una predisposizione naturale ad accogliere diversità e innovazione.

Un altro aspetto da non dimenticare, è sicuramente la posizione strategica in cui Firenze si colloca. Le destinazioni turistiche da raggiungere nelle prossimità sono molteplici, come ad Siena (un’ora di distanza) oppure la campagna fiorentina, dove gli startupper potranno trascorrere i loro giorni liberi e gustarsi le eccellenze toscane. Inoltre, Firenze è ben collegata con i principali aeroporti europei ed offre ben tre aeroporti nelle sue vicinanze, ovvero Firenze, Pisa e Bologna.

Spazi di Coworking a Firenze

Gli spazi di coworking rappresentano un’ottima opportunità per lavorare a contatto con altre startup e usufruire di diversi servizi ad un costo contenuto. Le possibilità di coworking possono variare in base alle proprie esigenze. Infatti, gli spazi di coworking offrono diverse opportunità come per esempio tariffe flex, ovvero temporanee e giornaliere, oppure fix, quindi mensili, con possibilità di usufruire anche delle sale meeting. I costi delle singole postazioni sono variabili e possono andare, in base ai servizi di cui si usufruisce, dai 100€ ai 400€ mensili. Qui sotto potete trovare i coworking presenti sul territorio fiorentino:

Incubatori e Acceleratori

In Toscana sono 2 gli acceleratori certificati di cui uno è Nana Bianca a Firenze l’altro è il Polo di Navacchio a Pisa. Gli acceleratori svolgono un lavoro di mentorship in ambiente altamente competitivo e supportano la ricerca del capitale di investimento. Gli incubatori pubblici supportano con formazione e coworking all’interno di un sistema cittadino di crescita e scambio delle idee.

Fondi per i vostri progetti e startup

Oltre ai fondi messi a disposizione della regione toscana Regione Toscana, per finanziare il proprio business ci sono anche altre alternative che vi andremo ad illustrare qui sotto.

Piattaforme di crowdfunding

Dall’inglese crowd=folla e funding= finanziamento, il crowdfunding si identifica come un finanziamento collettivo attraverso la rete, da parte di un gruppo di persone al fine di sostenere un determinato progetto. Qui sotto sono elencate alcune delle principali piattaforme presenti sul territorio italiano:

  • SiamoSoci: piattaforma dedicata alle startup. Questa piattaforma ha come obbiettivo facilitare i contributi tra investitori privati e startup. SiamoSoci accorcia il gap tra business, innovazione, ricerca e risorse finanziarie.
  • Build Your Job : piattaforma per la condivisione delle risorse umane e ricerca dei capitali per la fase seed iniziale.
  • Starteed: piattaforma dedicata a tutti coloro che hanno un’idea e vogliono realizzarla con il supporto della community.
  • Eppela: una delle prima piattaforme italiane dedicate alle campagne di crowdfunding rewards-based.
  • Starsup: piattaforma di equity crowdfunding, ovvero la raccolta di fondi online in cambio di strumenti partecipativi al capitale di rischio. Starsup è stato il primo portale autorizzato dalla Consob per raccogliere capitale di rischio da parte di startup.

Business Angel

I Business Angel sono solitamente singoli individui, perlopiù professionisti con un cospicuo capitale a disposizione e una propensione all’imprenditorialità, che investono capitale di rischio in startup o piccole iniziative in fase di sviluppo. Questa è la lista dei principali Business Angel italiani operativi sulla città di Firenze:

  • Custodi di Successo: l’obiettivo è di promuovere nuove iniziative imprenditoriali per contribuire alla creazione di nuova occupazione ed alla riuscita economica dell’impresa finanziata.
  • Club degli investitori: gruppo di imprenditori e professionisti e manager che investono in startup innovative con grande potenziale. Il club non è un istituzione finanziaria e neppure un fondo di investimento, i membri investono dal proprio patrimonio in ogni progetto, acquisendo delle quote nella società.
  • Italian Angels for Growth: i membri di IAG investono in startup che si caratterizzano con un grande potenziale, tecnologia proprietaria, un vantaggio sostenibile nel tempo e imprenditore totalmente dedicati e impegnati nel loro progetto.
  • Italian Business Angel Network: network dei Business Angel italiani.
  • LDV 2.0: società che sostiene le startup innovative, con servizi qualificati e prima finanza in cambio di una quota di partecipazione al capitale sociale.

Venture Capital

Il Venture Capital appartiene al settore private equity e si può definire come l’apporto di capitale di rischio da parte di un investitore per finanziare imprese innovative e startup ad alto potenziale di sviluppo, acquisendo partecipazioni nelle società in cui investe. Ecco la lista dei principali fondi di Venture Capital che hanno investito e che investono nelle startup fiorentine:

  • CII2: accesso semplificato al capitale di rischio per le startup italiane. Offre capitale pre-seed in collaborazione con i più importanti incubatori e acceleratori. Le startup vengono selezionate dagli incubatori/acceleratori con i quali si sigla un protocollo d’intesa. Grazie a questa selezione da parte degli incubatori/acceleratori, il processo di investimento di CII2 è molto veloce e può essere concluso in meno di un mese, spesso è necessaria solo una settimana.
  • Club digitale: è stato creato con lo scopo di contribuire alla crescita del digitale in Italia, provvedendo al capitale necessario alle migliori startup del territorio italiano per migliorare il proprio business.
  • P101: è un VC specializzato in investimenti early stage nel settore digitale.
  • 360capitalpartners: VC con focus su innovazione a larga scala, con operazioni di investimento early stage per startup in Europa, in particolare in Francia e in Italia.
  • Principia: VC con tre fondi di investimento: il primo generalista, il secondo dedicato ad imprese innovative localizzate nelle aree del Centro-Sud Italia e il terzo interamente dedicato al settore Healthcare.
  • United Venture: VC specializzato in investimenti seed, early stage e capitale di crescita, sia per startup che per imprese affermate.
  • Club Acceleratori: si tratta di un Club Deal in cui a investire sono per primi gli acceleratori stessi, seguiti dal network di Business Angel legato a SiamoSoci.

Al fine di creare un database completo con varie risorse utili alle startup, vi preghiamo qualora non foste presenti nelle realtà sopraelencate (come per esempio spazio di coworking, investitori, ecc.) di segnalarci il vostro nominativo, così da potervi aggiungere.
Potete contattare Nana Bianca scrivendo a start@nanabianca.it