Alessandro Sordi

Nana Bianca Business Tutor per giovani imprenditori

  • 0

L’8 luglio è una data importante per gli allievi della Scuola di Scienze Aziendali di Firenze, ma anche per gli imprenditori che hanno partecipato a un progetto innovativo lanciato quest’anno: Business Tutors, un modello di apprendimento basato sull’affiancamento degli studenti a progetti concreti.

La ricetta messa a punto dal direttore Lorenzo Ricci è semplice: gli studenti hanno partecipato al lavoro, day by day, di startup attive sul territorio, partecipando a meeting, attività di planning e riunioni. Tutto focalizzato a “entrare nel dettaglio” del modello di business attuato dall’azienda e a comprenderne le strategie.

Nana Bianca, start up studio fiorentino impegnato fin dalla fondazione alla valorizzazione dei talenti presenti in Toscana, ha partecipato all’iniziativa con due delle società del suo ecosistema, Vino75 e Viralize, due società attive in settori molto diversi tra loro.
E-commerce del vino di qualità dedicata alla scoperta e valorizzazione di piccoli produttori la prima, piattaforma tecnologica che supporta il business di advertiser, publisher e creatori di contenuti nello sviluppo di business basati sull’online video la seconda, entrambe ottime palestre per gli aspiranti manager della scuola di scienze aziendali, grazie anche alla partecipazione attiva di Andrea Nardi Dei e Marco Paolieri, founder delle due startup, che hanno dato accesso a meeting sulle attività e sui risultati ai partecipanti, come fossero membri del loro team a pieno titolo.

Alessandro Sordi, cofounder di Nana Bianca con Jacopo Marello e Paolo Barberis, parteciperà con l’assessore Giovanni Bettarini e il Rettore dell’Università di Firenze Luigi Dei alla tavola rotonda “Formazione e innovazione”, moderata da Paolo Ermini, Direttore del Corriere Fiorentino, che precede l’intervento del sindaco di Firenze, Dario Nardella. L’evento dell’8 luglio tirerà le fila del progetto e annuncerà il vincitore della sfida tra Business Tutors. “Abbiamo dato volentieri il nostro contributo perché siamo profondamente convinti dell’importanza di agganciare la formazione con la vita d’impresa. Restituire ai giovani la possibilità di fondare una propria start up è fondamentale per il rilancio dell’economia del paese, e il delicato passaggio dalle aule della scuola alle scrivanie delle società è un passo che deve essere fatto il prima possibile”.

Per partecipare all’evento è necessaria la registrazione on line.

Mercoledì 8 luglio 2015 ore 14
Auditorium Banca CR Firenze
Via Carlo Magno, 7 • Firenze

AUTHOR

Nana Bianca

All stories by: Nana Bianca