Informativa ai sensi dell’art. 25, comma 11 D.L. 179/2012 e smi

Descrizione informativa Informativa relativa alla società
a) data e luogo di costituzione, nome e indirizzo del notaio La società è stata costituita il 25 settembre 2012 in Firenze, notaio rogante Dott. Filippo Russo (Via Bezzeca n. 18, 50139 Firenze).
b) sede principale ed eventuali sedi periferiche NB S.r.l. – Società a socio unico. Via Pindemonte 63 – 50124 Firenze, Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v., P.iva 06291340484, Nr. REA FI616282
c) oggetto sociale La societa’ ha per oggetto le seguenti attivita’, da svolgersi direttamente o per il tramite di societa’ controllate:a) lo sfruttamento in senso economico delle opportunita’ offerte dalla rete internet, anche attraverso l’attivita’ editoriale ed ogni altro processo di produzione di contenuti da diffondere sulla rete;b) la vendita, diretta e mediante reti di agenti, mediante concessionari ed altri collaboratori autonomi, di spazi pubblicitari sui prodotti di cui alla lettera a) realizzati dalla societa’ o da sue controllate;

c) la realizzazione di reti informatiche finalizzate sia alla promozione che

alla diffusione dei prodotti realizzati dalla societa’ o da sue controllate e

della pubb1icita’ sugli stessi;

d) la creazione, progettazione e sviluppo di software e di servizi telematici, l’elaborazione dati, la realizzazione e gestione di applicazioni di rete e interconnessione in generale relativamente ai prodotti realizzati dalla societa’ o da sue controllate e della pubblicita’ sugli stessi;

e) il commercio al minuto ed all’ingrosso, diretto ed indiretto. anche per

conto terzi ed anche con attivita’ di mandato, commissione, agenzia e

mediazione (previa iscrizione nei rispettivi ruoli ed albi obbligatori), via

internet;

f) la prestazione di beni e servizi da utilizzarsi on line;

g) l’acquisto, creazione e sfruttamento di marchi e brevetti, l’ideazione e la progettazione grafica per la pubb1icita’ a mezzo stampa, radio, televisione, internet, e reti telematiche e telefoniche;

h) l’organizzazione di mostre fieristiche e la realizzazione di stands

fieristici, ‘organizzazione di congressi e meeting ed il loro sfruttamento

commerciale e pubblicitario nonche’ degli eventi ad essi connessi;

i) l’acquisto, vendita, permuta, locazione, ristrutturazione e gestione

di immobili propri e/o di terzi di qualsiasi natura e destinazione; l’acquisto di terreni da edificare in proprio o far edificare in appalto, cedere, locare a terzi immobili di qualsiasi genere. Rimane comunque esclusa qualsiasi attivita’ per l’esercizio della quale e’ richiesta l’iscrizione in appositi albi. La societa’ puo’ compiere tutte le attivita’ industriali, commerciali e immobiliari ritenute necessarie od utili per il raggiungimento del'”oggetto sociale ed infine puo’, sempre che tali attivita’ non siano svolte “nei confronti del pubblico” e siano funzionalmente connesse al raggiungimento dello scopo sociale:

– acquistare e vendere partecipazioni ed interessenze in societa’ ed enti

aventi oggetto affine, analogo o comunque connesso al proprio e

– prestare fidejussioni ed in genere garanzie reali o personali a favore di

terzi.

d) breve descrizione dell’attività svolta La società opera con il marchio “Nana Bianca” ed è un acceleratore che supporta le fasi di progettazione, crescita ed accesso al mercato di nuove aziende digitali (startup) offrendo servizi di consulenza, logistica,coworking e marketing digitale. La società riceve proposte e seleziona i progetti durante tutto l’anno, facendo riferimento al proprio sito Internet www.nanabianca.it.Il programma di accelerazione di nana bianca ha una durata che puo’ variare dai 3 ai 6 mesi, a seconda delle caratteristiche ed esigenze della singola startup.

Durante questo periodo, nana bianca provvede a fornire alle startup accelerate Tutto quel che serve per crescere ed evolversi nel mondo del business:

  • uno spazio fisico pensato per mettere in contatto persone e idee in maniera efficiente;
  • l’esperienza e le competenze di una squadra appassionata, che ha maturato un forte know-how nel marketing online e nelle modalita’ di monetizzazione della propria presenza online;
  • un supporto alla custode acquisition, traffic management e digital PR per la cura e gestione dei parametri di conversione e marketing;
  • consulenza sulle strategie di posizionamento e sull’ottimizzazione dei processi di acquisto e metriche di conversione, sull’User Experience e User Interface;
  • agevolazioni per i prodotti dei propri partner (tra i quali Cisco, Iubenda, Rackspace, Aruba, LCDigital);
  • accesso al vasto network di investitori e fondi di Venture Capital italiani ed europei.
e) elenco delle strutture e attrezzature disponibili per lo svolgimento della propria attività Nana bianca dispone di ampi locali ad uso ufficio completamente arredati ed attrezzati in Firenze, Via Pindemonte 63, che concede in uso ufficio alle Startup innovative incubate, includendo: utilizzo di bagno e spazi comuni, spese per acqua e gas, condizionamento aria calda e fredda, energia elettrica, pulizie giornaliere, TIA, uso linea internet a banda larga tramite fibra ottica, manutenzione, spese condominiali, utilizzo del fax centralizzato, segreteria e reception per accoglienza ospiti, wi-fi, sale riunioni e videoconferenza, utilizzo cucina attrezzata e spazi esterni, sala meeting ed eventi su prenotazione, acqua potabile fredda e gassata a tutti i piani, parcheggio biciclette.
f) indicazione delle esperienze professionali del personale che amministra e dirige l’incubatore certificato, esclusi eventuali dati sensibili Paolo Barberis, Jacopo Marello e Alessandro Sordi tre dei fondatori di Dada, hanno trascorso 19 anni della loro vita a collaborare per sostenere, finanziare e supportare nella crescita oltre 30 societa’ italiane e straniere. Societa’ che oggi fanno parte del gruppo dada o hanno proseguito nella loro strada con indipendenza. Molte startup di successo sono state intraprese da “dadaisti” che, dopo aver fatto esperienza nell’azienda, hanno creato nuovi progetti in Rete. Questo patrimonio imprenditoriale, costruito e vissuto nel tempo, ha creato le basi per la nuova avventura dei tre soci: NanaBianca, l’acceleratore di startup, nato a Firenze nel 2012.Assieme ai tre fondatori e coordinati da Alessandro Sordi che è l’Amministratore Unico di Nana Bianca operano un gruppo di mentor e ricercatori per le materie più specializzate.
g) indicazione dell’esistenza di collaborazioni con università e centri di ricerca, istituzioni pubbliche e partner finanziari  
  • convenzione con Universita’ degli studi di Firenze per gli stage rivolti agli studenti delle facolta’ di informatica, ingegneria ed economia e commercio;
  • partnership con l’istituto Polimoda per stage rivolti agli studenti dell’ultimo anno;
  • protocollo di collaborazione con l’incubatore tecnologico comunale di Firenze per lo sviluppo e coordinamento delle startup della regione Toscana;
  • Accordo con la Fondazione di Ricerca Università di Firenze per il finanziamento e l’affiancamento di startup innovative;
  • Accordo con l’incubatore dell’Università di Firenze per l’accelerazione di spin-off universitari con focus su digitale.
h) indicazione dell’esperienza acquisita nel sostegno di startup innovative Nana bianca ha un portfolio di 23 startup, di cui 10 direttamente incubate presso la sede di Firenze.L’ecosistema di Nana Bianca e’ inoltre composto da un ampio network che comprende:

  • Italia Startup, una Associazione che rappresenta tutti gli attori di questo nuovo mercato;
  • Club Italia Investimenti Srl, Club Italia Investimenti 2 Spa,Club Acceleratori Spa, Club Digitale Spa, club-deal di investimento seed dedicati alle startup in accelerazione;
  • P101, un VC dedicato alla crescita delle startup italiane;
  • Siamosoci, una piattaforma di equità-crowdfunding per investitori ed imprenditori;
Ai sensi dell’art. 25, comma 11 del D.L. 179/2012, il sottoscritto Arch. Alessandro Sordi, nella sua qualità di legale rappresentante della società, autorizza la ripubblicazione gratuita da parte di soggetti terzi dei dati e delle informazioni contenute nella presente tabella e nei documenti informatici ad essa collegati, purché la ripubblicazione effettuata da terzi:

  • sia rispondente ad esigenze e finalità non contrarie alla vigente normativa;
  • non comporti violazione dei diritti garantiti dal vigente Codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al D.Lgs. 196/2003 e smi, ai titolari dei dati ripubblicati.

ultimo aggiornamento 19 gennaio 2017