yaya

Il coworking spinge l’innovazione. E salva le città

  • 0

A Berlino si chiama Mitte, a Londra Shoreditch. Sono i nuovi quartieri tecnologici, “vuoti urbani” lasciati indietro dalla trasformazione industriale degli anni passati e recuperati adesso come motori dell’innovazione.
In ogni città, grande o piccola, c’è spazio da trasformare in luogo di cooperazione produttiva: il coworking e lo smart working stanno dimostrando il loro valore come centri di scambio di conoscenza e crescita, e possono agevolmente fare da traino anche ai programmi di formazione digitale per il recupero del divario tecnologico che tiene in sofferenza il nostro Paese.
Quello del coworking e del riuso di spazi cittadini è uno dei temi centrali dell‘intervento di Paolo Barberis a Leopolda 2015, disponibile nella versione integrale qui.

AUTHOR

Nana Bianca

All stories by: Nana Bianca