gourmant

Gourmant, il regalo è buonissimo e si compra on line

  • 0

Mentre in Rete imperversano le battute (tu hai già fatto i regali e io ancora non ho aggiornato l’ora solare all’orologio della macchina) gli shop on line “addobbano le vetrine” e lanciano le loro offerte. Questo sarà davvero l’anno nel quale gli italiani si affideranno alla rete per risolvere il problema? Il 2015, secondo i dati diffusi dall’Osservatorio del Politecnico di Milano, ha visto il sorpasso dell’ecommerce dei prodotti su l’ecommerce dei servizi: gli utenti italiani hanno vinto la resistenza, grazie anche al mobile e all’affidabilità dei servizi di pagamento e consegna.

Gourmant, sito di flash sales dedicato al monto dei prodotti enogastronomici di alta qualità ha curato in maniera particolare le proposte dedicate alle feste, non soltanto per arricchire la tavola ma anche per regali di sicuro successo.

Per i più golosi c’è la cioccolata d’autore di Andrea Bianchini, artista fiorentino che realizza tavolette aromatizzate in tanti diversi gusti, dal classico peperoncino allo zenzero, dal sale di Cervia all’armonia speziata della tavoletta maxi da 500 g, che profuma di cannella e chiodi di garofano; ma anche i marron glacè di Vestuto, azienda irpina che utilizza solo castagne di Montella I.G.P., una varietà particolarmente pregiata, e il miele di Cipro di Mellona, un prodotto particolarmente prezioso che viene estratto a freddo e poi arricchito con frutta secca di prima qualità che regala note croccanti.

Il regalo più raffinato è lo zafferano purissimo dell’Aquila di Garzisi, racchiuso in un packaging premiato al Concorso Internazionale A’Design: si tratta di una scatola che si apre come un fiore che sboccia e che contiene un vasetto di vetro con gli stimmi, un mortaio e delle pinzette per evitare di compromettere la purezza dello zafferano toccandolo.

Aquamela ha pensato invece ad una bottiglia in ceramica creata dai maestri ceramisti pugliesi apposta per diventare un regalo di design, e che racchiude un olio extravergine di oliva completamente biologico, dalla fragranza unica e inimitabile.

Per chi preferisce il salato, la pasta biologica di Masseria Coppi trafilata al bronco, aromatizzata con ingredienti naturali e confezionata elegantemente, oppure la pasta più famosa del mondo, quella di Gragnano I.G.P. realizzata dal Premiato Pastificio Ferdinando II.

Bella da vedere e ottima da gustare la vodka biologica di VKA, un prodotto 100% toscano che contiene solo due ingredienti: acqua dell’Appennino toscano e grano biologico prodotto da agricoltori locali. L’astuccio esterno, perfetto come confezione regalo, è fatto solo con grano e carta riciclata e anche la bottiglia è completamente riciclabile, nel pieno rispetto della filosofia aziendale di salvaguardia dell’ambiente.

Non mancano i classici delle feste: il panettone artigianale di Paolo Lazzaroni, i torroni della Campania, firmati Di Iorio, che vanta una sapienza artigiana di 250 anni e, per brindare, i Franciacorta pluripremiati di La Montina e il Moscato Bianco d’Asti di Mongioia, un prodotto che si avvicina alla perfezione grazie alla grande esperienza della famiglia Bianco che ancora oggi gestisce l’azienda.

AUTHOR

Nana Bianca

All stories by: Nana Bianca