Capture

Con Domee il tuo sito in un click: anche da una fan page Facebook!

  • 0

Un sito internet bello, funzionale, che si aggiorna automaticamente. E’ quello che hanno a disposizione, gratis e davvero con un solo click, gli utenti di Domee.com.

business_base(1)

Domee.com è una piattaforma che punta sulla semplicità d’uso e sulla qualità del risultato – spiega Jarrod Fath, Project manager Domee – Esistono molti “site creator” in rete, ma davvero pochi hanno le caratteristiche che offre Domee: con un click, chiunque può creare il proprio sito, usabile, dotato di statistiche utili e comprensibili, graficamente piacevole e soprattutto sempre automaticamente aggiornato grazie ai contenuti postati sui propri profili social, a partire da Facebook, Linkedin, Instagram e Twitter. In poche parole, noi diciamo ai nostri utenti: tu crei i contenuti, Domee li racconta”.

Domee, startup, accelerata in Nana Bianca e finanziata dai venture capital italiani P101 e da CII2, risponde col suo progetto a un’esigenza sempre più diffusa: la necessità di avere una identità in Rete è percepita da tutti. Professionisti, ma anche le piccole imprese, devono farsi riconoscere e trovare in rete. Internet oggi è quello che erano in passato gli elenchi del telefono e le pubblicazioni simili: un luogo dove bisogna essere presenti con la propria identità, perché è lì che le persone cercano ristoranti, negozi, professionisti come fotografi, architetti, giardinieri e così via.

“Anche se farsi realizzare un sito internet adesso è abbastanza semplice, il problema che molti hanno è gestirlo, tenerlo sempre aggiornato. Mancano – spiega Jarrod – il tempo e le competenze. Eppure, quasi tutti hanno un profilo Facebook, un account su Twitter o su altri social network, dove ogni giorno pubblicano immagini, pensieri, conversazioni, link e idee. Un mosaico che, riunito, racconta la storia online di ognuno di noi, si tratti di persone come di progetti, attività, professioni”.

Screen shot 2015-04-20 at 16.01.28


Proprio pensando ai professionisti e alle attività che spesso – come raccontano anche analisi recenti – usano il social network come unico punto di ingresso alla rete, Domee ha di recente introdotto una funzionalità che  permette di costruire il proprio sito proprio partendo da una fan page Facebook. “Quella di puntare su Facebook è una scelta facile da capire – prosegue Jarrod – ma dà ai professionisti e alle attività una risposta molto parziale: manca l’originalità, la possibilità di personalizzare, anche la ricerca risulta penalizzata, mentre con un sito Domee i motori di ricerca lavorano con più efficienza. Domee offre template studiati per le differenti categorie di attività e, cosa non di poco conto, il sito creato con Domee può venir facilmente collegato al dominio personale, in modo da avere un indirizzo internet chiaro e rappresentativo della persona o del marchio che racconta”.

AUTHOR

Nana Bianca

All stories by: Nana Bianca